Location dello spettacolo, in programma sabato 21 settembre, in una vera festa per salutare l’estate 2013, è ancora una volta lo scenario magico e suggestivo del Chiostro di San Sebastiano, in Via Quintino Sella 59.
Direttamente dallo scenario musicale del torinese arriva a Biella il concorso “DROPVOX”, grazie alla collaborazione in loco dell’Associazione Fabrik-a.


DROPVOX, il contenitore per nuove voci, non è il solito concorso dedicato a gruppi o band: è una gara tra grandi voci, singoli artisti che non hanno mai avuto l’occasione di esibirsi davanti ad una giuria importante e far conoscere al pubblico la propria bravura. E per avere la propria chance non viene richiesto uno studio di base di canto, ma tanta grinta, carisma ed ovviamente una voce che sappia lasciare il segno.

 

REGOLAMENTO GENERALE

1) Possono partecipare alla gara cantanti e/o cantautori di età compresa tra i 16 ed i 40 anni. Per i minorenni sarà necessaria dichiarazione di consenso firmata in originale da un genitore o da chi ne detiene la patria potestà. I cantanti dovranno risiedere nella città o in un paese della provincia di Biella.

2) Le iscrizioni avranno luogo dal 20 agosto al 10 settembre incluso, scrivendo all’indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. . Scrivendo a questo indirizzo, si riceverà risposta con il formulario da compilare con tutte le richieste per l’iscrizione, ossia i dati personali, copia di un documento di identità, foto in alta risoluzione, se possibile video, anche amatoriale, di una propria esibizione ed i titoli di quattro brani (tre cavalli di battaglia più un brano jolly in caso di doppioni con le esibizioni degli altri partecipanti) che verranno portati in audizione. Per completezza verrà richiesto contestualmente anche l’invio delle basi musicali relative alle quattro canzoni.

3) I brani presentati dovranno avere una durata massima di cinque minuti ciascuno, essere in lingua italiana o straniera (ammessi anche i dialetti) e non dovranno contenere messaggi pubblicitari, né parole che offendano il comune senso del pudore, le persone, lo Stato e le Pubbliche Istituzioni. Non sono ammessi brani inediti.

4) L’organizzazione è libera di accettare o meno la presentazione di un brano. Il concorrente proporrà i quattro brani con basi (tre più jolly), ma l’accettazione dei pezzi è a insindacabile giudizio dell’organizzazione che, per motivi gestionali od organizzativi, può decidere di far cambiare un brano. I pezzi scelti dovranno essere quindi inseriti nella domanda d’iscrizione e saranno accettati solo quelli per l’audizione, salvo eventuali cambiamenti richiesti dall’organizzazione stessa.

5) L’iscrizione a “DropVox” è completamente GRATUITA! D’altro canto nessun compenso o rimborso per la partecipazione verrà corrisposto agli iscritti al concorso, a nessun titolo ed in nessuna fase della manifestazione canora.

6) Ricevuta la conferma di iscrizione da Dreams, tutti i partecipanti dovranno presentarsi il giorno sabato 21 settembre, dalle ore 10.00, presso il Chiostro di San Sebastiano per le preselezioni. Gli iscritti che non si presentassero puntuali alle selezioni saranno estromessi dalla manifestazione. Per i minorenni è necessaria la presenza di un accompagnatore maggiorenne. Per tutti i presenti è necessaria l’esibizione di un documento d’identità valido per il riconoscimento.

7) Le preselezioni verranno realizzate a porte chiuse con una giuria tecnica composta da esperti di musica, giornalisti ed autorità locali. Le canzoni dovranno essere cantante dal vivo, su base musicale. Sulla base utilizzata non sarà ammessa la presenza della traccia della voce solista; saranno invece ammessi i cori, così come sarà ammesso l’utilizzo di uno strumento musicale suonato dal vivo dall’artista.

8) Tra tutti i partecipanti verranno selezionati i dodici migliori talenti che si esibiranno a porte aperte, davanti ad un pubblico che entrerà gratuitamente al chiostro, a partire dalle ore 21. A giudicare i dodici finalisti una giuria arricchita da un ospite speciale vip, il cui nome verrà svelato a settembre, al termine delle iscrizioni al contest. Il giudizio dei dodici solisti connubierà aspetto tecnico, con la giuria professionale preposta, e aspetto “pubblico” con l’impatto sulla platea del chiostro e il conseguente gradimento dell’audience.

9) Ciascun finalista proporrà una singola canzone e nessun concorrente potrà interrompere la propria esibizione in corso d’opera, pena la sua esclusione immediata dal concorso, neanche in presenza di problemi tecnici; salvo che ad intervenire sia direttamente l’organizzatore della serata, il quale ha invece la facoltà di interrompere l’esibizione medesima in caso si ravvisasse la necessità di ripetere l’esecuzione del brano.

10) Al termine delle dodici esibizioni, la giuria selezionerà i sei migliori performers. Questi avranno il palco a disposizione per un altro brano ciascuno (il brano dovrà essere differente dalla prima canzone esibita nella serata). La giuria scremerà ancora, arrivando ai primi tre. Ancora una canzone nuova per ciascuno (sempre diversa dalle prime due esibite), arrivando poi alla proclamazione del vincitore, entro la mezzanotte del 21 settembre.

11) Il giudizio della giuria sarà insindacabile ed inappellabile. Per tanto i concorrenti della manifestazione sono tenuti a rispettarlo, astenendosi da critiche e/oi invettive nei confronti dell’organizzazione e dei giurati, assumendosi le proprie responsabilità e conseguenze derivanti dovute a comportamenti scorretti.

12) L’organizzazione ha la totale gestione della scaletta, della direzione creativa e della direzione di palco dell’evento. Per nessuna ragione i concorrenti potranno interferire con le decisioni dell’organizzatore e dovranno per tanto attenersi pienamente alle indicazioni dello staff organizzativo.

13) Premi per i tre primi classificati:
- primo classificato: euro 500 (cinquecento)
- secondo classificato: euro 300 (trecento)
- terzo classificato: euro 150 (centocinquanta)

14) L’organizzazione, nel caso siano presenti produttori discografici o di eventi, avrà facoltà di offrire eventuali future collaborazioni agli artisti, sia ai finalisti che a coloro che abbiamo partecipato alla manifestazione.

15) L’organizzazione si riserva espressamente, in caso di inadempienza al presente regolamento di poter escludere dalla manifestazione, in qualsiasi momento, l’inadempiente o gli inadempienti.

16) L’organizzazione mette in guardia i partecipanti dall’accettare assicurazioni di vittorie garantite o raccomandazioni particolari, specie se in cambio di compensi, pur se effettuate da persone che in qualche modo collaborino con l’organizzazione. Quest’ultima infatti se ne dissocia e si cautela preventivamente in quanto la manifestazione canora premierà esclusivamente coloro che si siano dimostrati meritevoli.

17) L’Organizzazione non si assume alcuna responsabilità per incidenti o danni psicofisici o furti che in qualunque misura possano capitare ai partecipanti alla manifestazione sia all’interno della location del chiostro di San Sebastiano che all’esterno dell’area. Altresì l’organizzazione declina ogni responsabilità in caso la manifestazione dovesse essere sospesa per disposizione d’autorità, scioperi, motivi sindacali o qualunque causa di forza maggiore, ivi comprese proibitive condizioni meteorologiche.

18) L’Organizzatore si riserva, se necessario, di apportare eventuali modifiche ed integrazioni al presente regolamento, per un miglior funzionamento della manifestazione, senza preavviso ai partecipanti.

Per maggiori informazioni e dettagli tecnici è possibile contattare i numeri 340/6409714 (Associazione Culturale Dreams) e 331/8682102 (Associazione Culturale Fabrik-a).

E’ stato creato anche un evento su facebook, costantemente aggiornato con le novità sul concorso, al link: www.facebook.com/events/1396521627238951
(Qualora la pagina non si visualizzasse, digitare www.facebook.com/dreamslive.show, cliccare mi piace sulla pagina e ridigitare il link www.facebook.com/events/1396521627238951)